Perché conviene affidarsi ad un imbianchino?

affidarsi ad un imbianchino

Perché conviene affidarsi ad un imbianchino?

Realizzare dei lavori di ristrutturazione in casa o esclusivamente tinteggiare le pareti, può essere fonte di stress e comunque da soli, il lavoro, potrebbe non risultare ottimale. Ecco perché affidarsi ad un imbianchino potrebbe essere la scelta ideale.

Affidarsi ad un imbianchino professionista: la scelta migliore

Nonostante in molti possano pensare che rivolgersi ad un imbianchino non sia indispensabile, affidarsi ad un professionista risulta essere la scelta migliore. Questo perché un imbianchino professionista non è semplicemente un amante del fai da te, ma sa esattamente come tinteggiare le pareti di un interno: conosce strumenti e materiali, e per tale motivo sa consigliare al meglio facendo risparmiare tempo e denaro, realizzando un lavoro di qualità e quindi anche più duraturo nel tempo.

Chi è l’imbianchino professionista e quali sono i vantaggi che derivano da questa figura?

L’imbianchino è un artigiano specializzato in lavori di imbiancatura, tinteggiatura di superfici murarie. Il suo lavoro inizia da un attento studio delle superfici da trattare, non solo estensione, ma anche qualità del supporto e trattamenti specifici necessari.

I vantaggi di affidarsi ad un imbianchino professionista sono tanti e di grande importanza. In primo luogo un imbianchino professionista è in grado di organizzare correttamente il proprio lavoro e rispettare le consegne. Svolge il proprio lavoro senza commettere errori perché in grado di studiare le superfici su cui lavora e selezionare, in base a queste, i materiali idonei alla tinteggiatura.  Un imbianchino professionista è affidabile anche lato economico: niente sorprese a fine lavoro, il preventivo sarà fornito prima dell’inizio del cantiere e ogni fase di lavorazione sarà ben delineata.

affidarsi ad un imbianchino

Perché conviene affidarsi ad un imbianchino – Canva

Ecco un sunto dei vantaggi nell’assumere un imbianchino professionista

  1. affidabilità e precisione;
  2. qualità dei materiali;
  3. risultato finale;
  4. durata nel tempo.

Come lavora un imbianchino professionista

Le fasi di tinteggiatura delle superfici murali di un interno devono essere ben precise. Un imbianchino professionista, come primo step, fa il suo attento sopralluogo.

Fatto ciò l’imbianchino potrà preparare un preventivo dei tempi e del costo degli interventi, dalla manodopera ai materiali necessari per svolgere il lavoro di imbiancatura.

Una volta chiarita questa parte potrà passare al lavoro vero e proprio. Come prima cosa, prima di iniziare i lavori di imbiancatura, preparerà in modo accurato l’area da trattare, montando ponteggi e impalcature necessari.

Proteggerà tutte quelle strutture che non vanno dipinte e non è possibile portar fuori dalla stanza, ovvero arredi, pavimenti e battiscopa, infissi quali porte, finestre e porte finestre, interruttori.

Una volta rimosso dalle pareti il vecchio strato del rivestimento con l’ausilio di raschietti e spatole, l’imbianchino passa a livellare le superfici avendo cura di riempire crepe, buchi e fessure.

Solo a questo punto il professionista imbianchino potrà iniziare il lavoro di tinteggiatura delle stanze, a partire da quelle meno frequentate fino ai locali più utilizzati come cucina e bagni.

Avendo preventivamente scelto insieme al cliente il tipo di prodotto e il colore più adatto al lavoro, garantirà un risultato impeccabile.

Duco, una community di imbianchini aperta al confronto!

Duco ha dato vita alla community di imbianchini più grande d’Italia. Una community aperta al confronto, utile ai professionisti del settore: imbianchini che desiderano confrontarsi, chiedere consigli di verniciatura ad altri imbianchini, con un confronto veloce, semplice e diretto.

Vuoi saperne di più? Leggi qui!

Cosa stai aspettando? Entra a far parte della Community Duco! Inizia ad interagire con altri imbianchini! Per qualsiasi richiesta o domanda, scrivici nei commenti!

Nessun Commento

Lascia un commento