Come verniciare l’alluminio: quali prodotti per ogni applicazione

verniciare alluminio

Come verniciare l’alluminio: quali prodotti per ogni applicazione

Gli errori da non commettere e come verniciare l’alluminio di infissi o termosifoni 

L’alluminio è un materiale tra i più utilizzati perché leggero e versatile, ma al contempo resistente, nonché, esteticamente bello. Tuttavia, questa lega con il tempo è soggetta a deterioramento, per tale motivo è consigliabile proteggerne la superficie con la vernice, al fine di prolungare la vita dell’oggetto.

Proprio per le caratteristiche di questo metallo, è fondamentale sapere come trattarlo e quali prodotti utilizzare, per garantire una perfetta adesione della vernice e scongiurare eventuali successivi difetti, quali innalzamento o increspature superficiali.

Per questo, prima di iniziare a verniciare l’alluminio, è importante distinguere tra alluminio anodizzato, ossidato artificialmente per dargli una maggiore resistenza e proteggerlo dalla corrosione e alluminio già sottoposto a verniciatura perché, a seconda dei casi, il metallo deve essere preparato in modo diverso. 

In entrambi i casi, si parte da un’attenta pulitura con un panno e se necessario, uno sgrassatore, per eliminare ogni traccia di sporco. È importante scegliere un luogo dove non vi sia polvere, arieggiato e non ventilato, sia per non compromettere il risultato finale, che per preservare la propria salute. Indossare sempre guanti protettivi e tenersi alla giusta distanza dall’oggetto durante il trattamento; volendo, si può ricorrere anche all’uso di una mascherina.

Se la superficie è già verniciata, bisogna eliminare con cura ogni residuo della patina preesistente, altrimenti la tinta non aderirà. Dopo avere usato uno sverniciatore o un diluente nitro, si procede con la sabbiatura, mediante pistola ad aria compressa e microsfere di vetro, per rendere ruvida la superficie del metallo, affinché la vernice si aggrappi in modo ottimale.

Successivamente, si passa carta vetrata a grana grossa e fine per eliminare ogni residuo di vernice, rifinire il tutto e rendere la superficie uniforme. Se la vernice è troppo resistente, si può usare una spazzola metallica, evitando di premere troppo, per non rischiare di rigare il supporto di alluminio.  A questo punto è fondamentale un’accurata pulizia, con semplice acqua calda e detergente neutro, per eliminare sporco o polvere, infine, asciugare completamente.

L’alluminio anodizzato si usa soprattutto per oggetti di uso esterno, perché ha una maggiore resistenza all’usura, grazie ad uno speciale trattamento anticorrosione che forma sulla superficie una pellicola di ossido. Per rimuovere questa patina non è necessario sverniciare, ma basterà utilizzare della carta vetrata a grana molto spessa, un accorgimento fondamentale per favorire l’adesione del colore all’area interessata; in caso contrario, il risultato finale potrebbe essere irrimediabilmente compromesso.

Miniodulox antiruggineLa fase di verniciatura è la medesima in entrambi i casi. Per garantire un’aderenza ottimale dello smalto è indispensabile iniziare applicando una o due mani di primer. Miniodulox Antiruggine è un fondo protettivo e anticorrosivo. Cromomarina, invece, grazie all’alto contenuto di resine pregiate e pigmenti attivi che ne aumentano il potere anticorrosivo e antiruggine, è ideale per climi montani, marini e industriali. Ricordarsi sempre di eseguire una leggera carteggiatura tra una mano e l’altra. Trascorse 24 ore, si può passare alla stesura della prima mano di vernice.

Dulox Alluminio è uno smalto acrilico super coprente, che garantisce un’ottima elasticità e distensione e un’elevata resistenza agli agenti atmosferici. Tra una mano e l’altra di vernice è bene carteggiare leggermente e stendere il secondo strato non prima di 24 ore dall’asciugatura del prodotto. È importante che la superficie sia ricoperta perfettamente, senza lasciare spazi, fessurazioni o piccoli buchi scoperti, perché questo provocherebbe un veloce deterioramento del film e del supporto.

L’alluminio, proprio per le sue specifiche caratteristiche, è ampiamente usato per infissi e serramenti. Scegliere di cambiare il colore di questi ultimi, può avere sia una finalità decorativa che di protezione contro gli agenti atmosferici.

dulox extreme verniciare alluminioDulox Extreme brillante è uno smalto alchidico poliuretanico all’acqua, disponibile in finitura brillante e satinato. La tecnologia Shield Blocking System garantisce un’ottima resistenza all’esterno e un’eccellente elasticità e durata nel tempo. La durezza del film che si sviluppa sulla superficie, impedisce allo sporco e al grasso di penetrare all’interno del rivestimento.

 

Visualizzazione bloccata, si prega di accettare i cookie statistics, marketing per vedere video/sezione. e ricaricare la pagina

 

Prima di stendere la vernice, come sempre, è consigliabile applicare una o due mani di Dulox Extreme Fondo alchidico poliuretanico all’acqua, un primer dall’elevato potere anticorrosivo e ideale per supporti difficili che garantisce un eccellente adesione. Ricordarsi di attendere almeno 6 ore tra una mano e l’altra, verificando che il supporto sia completamente asciutto e aspettare 24 ore prima di procedere alla verniciatura.

Verniciare l’alluminio di termosifoni, con il tempo, potrebbero mostrare segni di usura e necessitare di una verniciatura oppure si può semplicemente decidere di cambiare colore, magari coordinandoli con la tinta delle pareti. È possibile pitturare i radiatori smontandoli o meno; in quest’ultimo caso sarà necessario proteggere con molta attenzione pareti e pavimento. Riguardo gli strumenti per verniciare, si possono utilizzare sia il pennello che la pistola. Quest’ultima consente di raggiungere anche zone poco accessibili del radiatore ed ottenere una finitura uniforme. Tuttavia, se si sceglie di non smontare il radiatore, bisogna fare molta più attenzione a proteggere pareti e pavimento con carta da giornale o teli di plastica.

Se si opta per l’uso dei pennelli, quello piatto sarà utile per pitturare il davanti e le parti laterali, mentre, il pennello a manico curvo sarà perfetto per verniciare l’interno del radiatore.

smalto antichizzante per ferro duloxInfine, una volta conclusa la fase di tinteggiatura, è consigliabile passare una mano di smalto trasparente, per proteggere ulteriormente la superficie ed eventualmente, donare una particolare finitura. Dulox Ferro è una speciale vernice trasparente satinata che crea un effetto antico e metallescente, accentuando la brillantezza finale.

Basta, dunque, seguire pochi semplici accorgimenti ed utilizzare prodotti professionali e di ottima qualità, per verniciare e l’alluminio e ridare vita a questo metallo o trasformare semplici oggetti in veri e propri complementi d’arredo.

Nessun Commento

Lascia un commento